W4 Marketingblatt

MARKETINGBLATT

Il modo ideale per creare e mantenere una community online


"Tutti gli inizio sono difficili", ma no se inizi con un progetto dettagliato e un'idea chiara dei risultati che si vogliono ottenere. Una volta creata la community online, la gestione della community si basa interamente sulla struttura e sugli obiettivi definiti della piattaforma. Ci sono alcune a cui prestare attenzione quando si costruisce e si mantiene la propria community online. Ecco alcuni consigli per te:

Come impostare correttamente la tua community online

Come per qualsiasi attività di marketing, innanzitutto è necessario un concetto chiaro per costruire la propria piattaforma di comunicazione. Dovrebbe contenere obiettivi concreti, una strategia con un piano d'azione e una previsione del comportamento dell'utente, nonché possibilità di ottimizzazione.

Possibili obiettivi di una community online

  • Miglioramento del valore della vita del cliente: aumento dell'acquisto del cliente rafforzando la loro fedeltà attraverso la community e confermando esperienze o acquisti precedenti
  • Community interna: hai un flusso di lavoro ottimizzato attraverso una piattaforma sulla quale sono disponibili informazioni chiare e con immediata prova pratica, nonché possibilità di comunicazione diretta per uno scambio efficiente
  • Acquisizione di nuovi clienti attraverso la generazione di contatti – identificazione di contatti e conversione dei clienti attraverso attività commerciali o testimonianze all'interno della community
  • Costi di marketing e servizi ridotti: la community online può rispondere alle domande o fornire contenuti che le spieghino più velocemente. In questo modo, gli utenti non devono contattare il servizio clienti
  • Riduzione dei costi per ricerche di mercato, innovazione e reclutamento
  • e molto altro

Il piano d'azione

Il piano d'azione contiene le attività che desideri implementare per raggiungere i tuoi obiettivi. Definisci quali azioni vuoi realizzare, in quale lasso di tempo, chi deve eseguirle e cosa è necessario per farlo. È consigliabile pianificare un piano d'azione a lungo termine e in dettaglio, avere delle attività "cuscinetto" e lasciare spazio a nuovi contenuti imminenti e spontanei. Le attività possibili possono essere interviste con esperti, tutorial video di istruzioni o anche contenuti per i più esperti. 

Dopo aver creato una guida con obiettivi e un piano d'azione, è il momento di scegliere la piattaforma giusta. Se la community deve essere creata internamente alla tua azienda, hai bisogno di un provider esterno che si occupa della configurazione o hai già una soluzione? Inoltre, occorre chiarire quali interfacce dovrebbe avere la community, ad esempio nella maggior parte dei casi è consigliata una connessione al CRM.

Inoltre, ke seguenti domande influenzano il concetto della tua community:

  • Quali gruppi di interesse devono essere messi a fuoco?
  • Quanti contenuti fornisce la tua azienda?
  • Quali contenuti devono essere offerti? (Testi, immagini, video whitepaper, ...)
  • Che significato dovrebbero avere i tuoi prodotti e servizi all'interno della community?
  • Quali interazioni sono desiderate? (tra business-utenti e utenti-utenti)
  • Come dovrebbe essere pubblicizzata la community? 
  • e molto altro

Un concetto completo con tutte le considerazioni rilevanti per la creazione di una community online è una parte importante e significativa per il successo della tua piattaforma. Se hai bisogno di supporto per l'ideazione, la configurazione o la manutenzione della tua community online, non esitare a contattarci!

Potresti essere anche interessato a:
Perché un'azienda dovrebbe creare una community online?
Online Community vs. Social Media

Tags: Social Media Marketing gestione dell'esperienza del cliente

0 Kommentare
Articolo precedente Community online B2B – dove i tuoi contenuti hanno un pubblico!
Prossimo articolo Pubblicità digitale in Cina - quando indossare e togliere la maschera